Controlli in sale giochi, chiuso e multato punto scommesse

LIVORNO - A seguito anche di segnalazioni da parte di alcune mamme che segnalavano il fatto che ai loro figli minorenni venisse concesso da alcuni punti scommesse di effettuare giocate gli uomini della Guardia di finanza di Livorno hanno eseguito controlli sul territorio ed hanno individuato un minore che appena uscito dall'attività aveva in mano la ricevuta di una giocata appena fatta par una partita di campionato di calcio. Dato che è assolutamente vietato far giocare i minori di 18 anni il titolare dell'attività è stato multato di oltre 6mila euro e d è scattata anche la sanzione accessoria della chiusura dell'attività da un minimo di 10 ad un massimo di 30 giorni.

Condividi questo articolo

Pubblicità