Mattarella: violenza sulle donne è fallimento della società

"Una società umana, ispirata a criteri di civiltà, non può accettare, non può sopportare lo stillicidio di aggressioni alle donne, quando non il loro assassinio". Lo scrive il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, in un messaggio in occasione della Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne aggiungendo che "non possiamo limitarci a contrapporre indignazioni a intermittenza". "Siamo libere e nessuno può toglierci quella libertà, nessuno può pensare che siamo nel loro possesso". La premier Giorgia Meloni rilancia oggi su X il messaggio che ieri sera ha rivolto alle donne nell'iniziativa che si è svolta davanti a Palazzo Chigi con il video della serata con la proiezione del numero 1522 sulla facciata di Palazzo Chigi. La presidente del Parlamento europeo Roberta Metsola in un messaggio video ricorda Giulia, 'è tempo di agire''Non ci sono scuse, è già troppo tardi, occorre difendere donne".

Condividi questo articolo

Pubblicità