Tenta di violentarla, arrestato dalla polizia

PISA - Ha tentato un abuso sessuale, nella sua auto, con una donna conosciuta poco prima in un locale del centro di Pisa, ma lei lo ha respinto e le sue grida di aiuto sono state udite da un passante, il quale ha chiamato la polizia. Così è stato arrestato un 40enne versiliese per violenza sessuale. L'episodio è avvenuto nella notte tra sabato e domenica nei pressi dell'Orto botanico di Pisa e l'uomo si trova tuttora agli arresti domiciliari. La vittima è una donna pisana di 30 anni.

Secondo quanto ricostruito dalla polizia, i due si erano conosciuti nella serata di sabato in un locale del centro e l'uomo, intorno alle 3.30, in auto ha tentato l'abuso ma è stato respinto. La donna ha cominciato a gridare richiamando l'attenzione di un passante che ha immediatamente dato l'allarme alla sala operativa della questura. La Volante è arrivata quasi subito e così si è interrotta l'abuso. La donna è stata soccorsa e trasportata in pronto soccorso. Poi è stata dimessa con 10 giorni di prognosi. La donna nei prossimi giorni presenterà denuncia per l'accaduto. Sono ora al vaglio degli inquirenti le immagini riprese dalle telecamere di videosorveglianza urbana della zona per ricostruire con precisione gli spostamenti della coppia.

Condividi questo articolo

Pubblicità