Controlli ai bus che portano scolaresche

LIVORNO - La Polizia Stradale di Livorno, su segnalazione dei dirigenti scolastici, negli ultimi giorni ha effettuato numerosi controlli, con particolare attenzione all’idoneità dei conducenti, dei veicoli e dei sistemi di sicurezza.

Nella giornata del 30 novembre, le verifiche hanno interessato due autobus che dovevano portare alcune scolaresche di una scuola della scuola primaria di secondo grado da Venturina Terme a Piombino.

Dal controllo documentale è emerso che uno dei due autisti, ultrasessantenne, non era in possesso del previsto attestato medico di idoneità alla guida.

Ciò ha comportato il ritiro della patente di guida per un periodo da 4 a 8 mesi ed una sanzione amministrativa da €1021.00 a € 4084,00.

Nei confronti della ditta proprietaria del veicolo, anch’essa responsabile, oltre ad un ulteriore sanzione, è stato applicato il fermo amministrativo del veicolo per un periodo di tre mesi.

Gli studenti hanno potuto comunque effettuare la prevista gita utilizzando l’unico autobus rimasto che ha effettuato 2 viaggi, considerata la vicinanza della destinazione.

Condividi questo articolo

Pubblicità