Un’altra tragedia sulla strada: muoiono due donne a Bientina

Altre due vittime della strada, purtroppo, in un'altra tragedia della strada in Toscana.

Sulla via Bientinese, tra Bientina e Altopascio, la mattina di Santo Stefano sono morte Monica Donati di 62 anni di Pontedera e la nipote Jenny Donati di 40 anni di Bientina,

La loro auto dopo aver sbandato e invaso la corsia opposta è finita nel canale Imperiale che scorre a lato della strada, vicino all’area di lancio dei paracadutisti. Non è stata ancora accertata l’esatta dinamica dell’incidente: i rilievi li hanno fatti i carabinieri. Di certo l’asfalto era bagnato, dopo la forte pioggia delle ore precedenti.

Intrappolate nell'auto nel canale Imperiale

L’auto si è ribaltata e le vittime sono rimaste incastrate nelle lamiere. A nulla è valso l’intervento di alcuni automobilisti di passaggio, verso le 11 del mattino. Poi è scattato l’allarme: sul posto i vigili del fuoco di Castelfranco di Sotto e numerose ambulanze giunte da Bientina e Porcari. Quando le donne sono state estratte dall’abitacolo, erano già morte.

Zia e nipote stavano viaggiando verso Altopascio.

Le immagini dei nostri operatori sono nei telegiornali della sera di oggi, 26 dicembre.

Un'altra tragedia sulla strada dopo quella di Barberino

Questa tragedia accade il giorno dopo quella che ha provocato tre morti a Barberino del Mugello, sulla via del Lago. Come vi abbiamo raccontato nel nostro tg di Natale, si era trattato di uno scontro frontale tra due auto. Le vittime erano tutte del Mugello e un’intera comunità adesso è in lutto. Leonardo Nutini, di 58 anni, e la coppia di professori 29enni Ester Raccampo e Edoardo Lombardi.

Incidente sull'A1: feriti cinque livornesi

Un altro incidente, per fortuna molto meno grave, ha coinvolto in queste ore una famiglia livornese diretta a nord. E’ accaduto sull’A1 all’altezza di Modena. Nell’auto che si è ribaltata e ha finito la sua corsa contro un’altra vettura ci sono stati cinque feriti non gravi, tra cui due bambini, di 4 e 8 anni. Hanno riportato solo lievi contusioni.

Condividi questo articolo

Pubblicità