Cumuli di posidonia, rimozione a marzo

A riva, sulla spiaggia di Vada, è tornata la posidonia. E gli ammassi sono impressionanti, come documenta la nostra telecamera.

Capita spesso, ma adesso di più. E lo stupore rimbalza anche qui. Forse accade a causa dei lavori nella baia o per le mutate condizioni climatiche, con venti e onde sempre più forti.

Lo sappiamo però: la posidonia è fondamentale per frenare l’erosione della costa e per garantire l’equilibrio mondiale. Tanto che viene coltivata anche per fasciare tubazioni e attrezzature in mare.

Il sindaco di Rosignano Daniele Donati assicura che la rimozione avverrà entro marzo, prima della stagione turistica che qui comincia presto. Sì, ma dove verranno spostati questi cumuli così grandi? E qui sono in tanti a chiedere che non avvenga più sulla spiaggia libera più a sud.

Intanto anche il primo cittadino sottolinea l’estrema importanza che ha la posidonia dal punto di vista della tutela dell’ambiente. Un servizio nei nostri telegiornali.

Condividi questo articolo

Pubblicità