Ogni anno un bosco per i nuovi nati

Pisa- È stato inaugurato il nuovo bosco urbano di Sant'Ermete, simbolicamente dedicato ai 546 bambini nati a Pisa nel 2022. Ogni anno l’Amministrazione Comunale di Pisa realizza un nuovo bosco urbano in un quartiere diverso della città.

Il Parco si chiama “Bosco dei Sogni”. Nella nuova area a verde sono stati piantumati 100 nuovi alberi di 7 specie arboree diverse: acer campestris, carpinus betulus, acer pseudoplatanus, celtis australis, fraxinus excelsior, quercus pubescens e tilia cordata.

A inaugurare il nuovo bosco urbano a Sant’Ermete stamani il sindaco di Pisa Michele Conti, il vicesindaco con delega a verde e parchi pubblici Raffaele Latrofa, insieme alle famiglie dei nuovi nati che hanno partecipato con i bambini al momento di festa a loro dedicato.

«I 100 nuovi alberi che piantiamo ogni anno in un quartiere diverso – dichiara il sindaco di Pisa Michele Conti - sono simbolicamente dedicati ai bambini nati a Pisa nell’anno precedente e cresceranno nel tempo insieme a loro. Con il “Bosco dei Sogni” a Sant’Ermete siamo al sesto bosco urbano che abbiamo realizzato nei quartieri della città: dal 2018 ad oggi sono 600 i nuovi alberi piantati pensando al futuro di Pisa. Ma sono solo una parte del nostro impegno per il rinnovo arboreo della città, che è fatto ogni anno di grandi investimenti. Con i progetti già finanziati, il nostro patrimonio arboreo, partito nel 2018 dalle 18.074 unità, arriverà nel 2025 a contare 22.816 unità: circa 4.800 alberature in più, al netto delle rimozioni, a cui dobbiamo sommare anche le 7.900 piantine forestali delle operazioni di rimboschimento arboreo. Atti concreti per dare risposte alle emergenze ambientali del nostro periodo, per rendere vivibili, verdi e meno inquinate i nostri quartieri, la nostra città, pensando soprattutto ai cittadini di domani, che sono i nostri figli e i nostri nipoti. Come Amministrazione Comunale riteniamo un dovere morale fare tutto il possibile per lasciare una città più verde e con un patrimonio arboreo ampliato e rinnovato».

bosco sant'ermete

«Ogni anno questa giornata di festa rappresenta una bellissima occasione per incontrare le famiglie e i loro bambini – dichiara il vicesindaco con delega al verde pubblico Raffaele Latrofa –. Il Comune di Pisa, in rispetto della legge “Un albero per ogni nato”, aderisce all’iniziativa realizzando un nuovo bosco urbano e organizzando una giornata di festa che è anche un momento di riflessione sull’importanza di lavorare per incrementare ogni anno il patrimonio arboreo cittadino. Ogni anno investiamo risorse proprie del Comune, pari a 2 milioni di euro per la manutenzione del verde e il rinnovo arboreo: oltre ai 1.500 alberi che stiamo mettendo a dimora tra fine 2022 e inizio 2024, siamo andati alla ricerca di ulteriori risorse e abbiamo ottenuto finanziamenti per progetti come quello dei giardini delle scuole, che ci permette nel 2024 di piantare 535 nuovi alberi in 28 scuole con un contributo di 471mila euro, o come quello dell’area verde in via Pungilupo a Cisanello, che ha ricevuto da solo un finanziamento di 5 milioni di euro per la piantumazione di 1.800 nuovi alberi».

 

 

Condividi questo articolo

Pubblicità