Torna la “Festa del Sacro Voto” a San Ranieri

PISA - Torna la "Festa del Sacro Voto" a San Ranieri. Torna a ripetersi l’appuntamento per lo scioglimento dell’antico voto fatto a San Ranieri dai Pisani in occasione della “terribile” alluvione di Arno del 2 gennaio 1777. La cerimonia è fissata per sabato 13 gennaio alle ore 10.30 nella chiesa di Santa Maria della Spina. L’iniziativa ricorda l’antico voto fatto dai pisani per ringraziare il Patrono, a cui era stata rivolta una preghiera di protezione, per avere risparmiato alla città morte e distruzione in occasione dell’esondazione del fiume.

Cerimonia per il sacro voto a San Ranieri a

Cerimonia per il sacro voto a San Ranieri alla Spina delle scorse edizioni

 

I cittadini furono risparmiati e da allora si ripromisero di celebrare in perpetuo ogni anno una messa votiva. Per molti anni Pisa ha sciolto quel voto per motivi vari. Ora dal 2012 grazie alla Compagnia di San Ranieri, guidata da Riccardo Buscemi, la Festa del Sacro Voto è stata ripristinata, celebrando ogni anno la Santa Messa nella chiesa della Spina. Quest’anno ricorre il 247° Anniversario del Voto e la Santa Messa sarà celebrata dall’Arcivescovo Giovanni Paolo Benotto. Il tutto all’interno dei festeggiamenti secondo un articolato programma. Telegranducato trasmetterà tutta la cerimonia in diretta a partire dalle 10,30 quando è fissata la tradizionale relazione di avvio che quest’anno sarà pronunciata da Maurizio Ventavoli e Sandro Borsacchi, rispettivamente Presidente e Direttore del Consorzio 4 Basso Valdarno; il tema sarà “L’antica Magistratura delle Acque di Pisa”. La Santa Messa comincerà alle 11: nel corso della stessa avverrà l’omaggio dell’Amministrazione Comunale di Pisa a San Ranieri, la preghiera e la benedizione per la Città. La cerimonia sarà trasmessa – lo ripetiamo - in diretta televisiva da Telegranducato di Toscana.

Telegranducato ha realizzato dei servizi inseriti nel nostro telegiornale e visibile sulla nostra live tv.

Condividi questo articolo

Pubblicità