La Toscana guida la classifica delle mense più all’avanguardia

FIRENZE - La Toscana guida la classifica delle mense più all’avanguardia in Italia: è qui che si trova la metà delle mense più virtuose del Paese. A dirlo è il report Mense per il Clima - Ranking della ristorazione universitaria. Il report analizza i menù delle mense universitarie italiane con lo scopo di mappare gli istituti che mettono a disposizione una maggiore offerta vegetale, erogando un servizio di ristorazione più trasparente, inclusivo e sostenibile. E ha premiato le mense di Pisa, Siena e Firenze gestite dal Dsu.

La Toscana guida la classifica delle mense più all’avanguardia

A fine 2022, l’ente per il Diritto allo Studio Universitario della regione (DSU) ha intrapreso un percorso per ridurre l’impatto ambientale del proprio servizio, aumentando l’offerta di piatti vegetali. Non sorprende quindi che il podio delle mense che più si impegnano nella trasformazione in chiave sostenibile del proprio servizio di ristorazione sia tutto toscano: le prime due si trovano a Pisa, rispettivamente nel campus Praticelli e a Le Piagge, al terzo posto invece si attesta l’Università di Siena con Sant’Agata. Seguono poi Roma, il polo di Sesto Fiorentino dell’Università di Firenze, e poi tutte le altre mense italiane.

Nelle mense a gestione diretta del DSU di Firenze, Pisa e Siena si registra una ricca offerta di primi e di secondi vegani. Nelle settimane prese in analisi nel report vengono presentati piatti elaborati come il tortino di lenticchie e verdure, il gulasch di ceci e verdure, il tortino di ceci e porri, lo sformato vegetale di cavolfiore alla salvia, le cotolette di ceci, l’hummus con crostini, lo spezzatino di soia ai funghi, l’insalata di tofu e noci e le polpette di lenticchie.

Condividi questo articolo

Pubblicità