Controlli e sequestri

LIVORNO - Bilanci per la Guardia di Finanza di Livorno e l'Agenzia delle Dogane, il 2023 si conferma l’anno nel corso del quale la sinergia ha portato al più alto sequestro di stupefacenti di sempre in ambito portuale: 520 chili di cocaina, per un valore totale al minuto spaccio che sarebbe stato di circa 350 milioni di euro.

Nel corso delle attività sono stati arrestati anche alcune persone che hanno tentato di recuperare alcuni carichi di stupefacenti.

La droga è stata scoperta all’esito di una sempre più affinata analisi di rischi svolta da Fiamme Gialle e doganieri, unita ad una costante e diuturna presenza e controllo nello scalo, anche a tutela degli operatori e utenti portuali

Condividi questo articolo

Pubblicità