Rapina in un negozio: arrestato il responsabile

NAVACCHIO - Rapina in un negozio: arrestato il responsabile. I Carabinieri della Stazione di Navacchio (PI), insieme ai colleghi della Radiomobile di Pontedera (PI), hanno arrestato, in flagranza di reato, un 29enne italiano, ritenuto responsabile di rapina aggravata ai danni di un negozio di ottica e rapina ai danni di una donna. Il fatto è accaduto ieri, nella prima serata, quando un uomo, faceva irruzione in un negozio di ottica di Cascina (PI), taglierino in pugno, minacciando la commessa del negozio e chiedendo di dargli i soldi contenuti nel registratore di cassa.

L’immediato allarme, attivato nel frangente, costringeva alla fuga il rapinatore che però riusciva a portare via alcune paia di occhiali posizionati su un espositore. Subito dopo, a poca distanza dal negozio di ottica, il rapinatore incontrava una signora che stava aspettando l’autobus alla fermata e, minacciandola, le chiedeva di dargli la borsa. Al rifiuto e alla resistenza posta in atto dalla donna, il rapinatore la spingeva contro un muro, procurandole lievi lesioni e le strappava la borsa che aveva a tracolla con all’interno il portafogli con denaro contante e documenti vari. La descrizione fornita nell’immediatezza ai Carabinieri, repentinamente inviati sul posto dalla Centrale Operativa di Pontedera, permetteva di risalire subito all’identità del rapinatore che veniva raggiunto presso la propria abitazione, a distanza di pochi minuti. All’atto del controllo, aveva ancora addosso gli indumenti che indossava durante le rapine ma, soprattutto, aveva ancora con sé sia la borsa con i documenti della donna che alcune paia di occhiali poco prima rapinati. Alla luce degli episodi esposti, il rapinatore veniva dichiarato in stato di arresto e condotto, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria di Pisa, presso la casa circondariale Don Bosco.

Condividi questo articolo

Pubblicità