Frane e allagamenti in Toscana, tanti interventi nella notte

Quella appena trascorsa è stata una notte di intenso lavoro per i vigili del fuoco del comando di Lucca. A Capannori una quadra della sede Centrale, con APS e Autogru, è intervenuta alle ore 1:30 in via di Colognora per un incidente stradale. Una macchina è uscita di strada ribaltandosi in un campo. Una persona è rimasta ferita e bloccata all'interno, cosicché la squadra l'ha estratta e affidata al personale del 118 per il trasporto in pronto soccorso. Sul posto CC di Capannori.. intervento concluso alle ore 2:30.          

A Massarosa una squadra di Viareggio è intervenuta in via Sarzanese Sud ( SS439 ), all'altezza del bivio per il ristorante Chandelle, per una frana di grosse dimensioni che ha ostruito completamente la carreggiata. Sul posto è intervenuto anche l'assessore, la protezione civile del Comune, i carabinieri di Viareggio e l'Anas. La viabilità è stata ripristinata attorno alle ore 7:30. Sempre a Massarosa - in via Pietra a Padule, la squadra di Viareggio è intervenuta per un'altra frana che ha coinvolto un'autovettura con due persone a bordo che sono rimaste bloccate all'interno, ma non sono rimaste ferite. La strada era completamente ostruita e la viabilità è stata ripristinata attorno alle 05:00. Altre frane si sono verificate sul Monte Quiesa dal versante di Bozzano, a Pedona, a Levigliani e in Garfagnana a Gallicano, dove 3 famiglie sono rimaste isolate. Al momento abbiamo qualche intervento in coda per alberi caduti sulla sede stradale.

Sotto osservazione i corsi d'acqua ed i fiumi. Già nella mattina in diminuzione al primo livello il Cecina a Castelnuovo Val di Cecina e il Pavone a Pomarance. Al primo livello stabili Ombrone PT a Poggio a Caiano e Pontelungo e il Bisenzio a Signa. In funzione servizio di piena e impianti idrovori dei Consorzi di Bonifica.

Condividi questo articolo

Pubblicità