Denunciato per ricettazione un giovane straniero

LIVORNO - A seguito dell’intensificazione dei controlli nel centro cittadino, in ottemperanza alle decisioni assunte in sede di comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica presso la Prefettura di Livorno, i Carabinieri del NORM della Compagnia di Livorno hanno denunciato alla locale AG un 24enne di origini tunisine per ricettazione rifiuto di sottoporsi agli accertamenti sullo stato di alterazione psicofisica sebbene presentasse evidenti segni di ebbrezza alcolica.

Il giovane è stato individuato e fermato per un controllo in piazza della Repubblica a bordo di un ciclomotore poiché in stato di agitazione psicomotoria nonché per i suoi precedenti. Nel corso del controllo, invitato ad effettuare il test dell’etilometro, il 24enne ha opposto il suo rifiuto; i militari hanno altresì appurato che il ciclomotore risultava oggetto di furto perpetrato ai danni di un uomo livornese che aveva denunciato il fatto proprio presso la caserma di viale Fabbricotti.

Lo straniero, pertanto, è stato denunciato a piede libero anche per ricettazione, non avendo fornito una valida giustificazione del possesso del mezzo che è stato recuperato e restituito all’avente diritto.

Condividi questo articolo

Pubblicità