Picchiano una coetanea a scuola, denunciate due 15enni

PONTEDERA - Nel novembre scorso, sui social è stato condiviso un video, diventato virale, che riprendeva l’aggressione di un’adolescente nel piazzale dello stadio di Pontedera.

Nel video, girato all’uscita delle scuole dell’adiacente villaggio scolastico,  tra l’indifferenza degli altri ragazzi presenti in attesa di prendere i pullman, si vede l’aggressione  da parte di due ragazze prendevano  a  calci e pugni  la vittima mentre questa era riversa a terra mentre una terza ragazza guardava divertita la scena.

Le indagini sull’episodio hanno condotto prima all’ individuazione della vittima, una ragazza di 15 anni e poi successivamente all’ identificazione delle due ragazze che avevano aggredito  l’adolescente, anche loro di 15 anni.

La ricostruzione dei fatti ha permesso di accertare che il tutto era scaturito da una lite verbale per futili motivi, avvenata nella stessa mattinata,  nella classe delle tre ragazze che frequentano la stessa scuola.

All’uscita di scuola le due aggreditrici hanno seguito, per quella che è poi diventata una vera e propria spedizione punitiva,   la compagna diretta al piazzale dello stadio per prendere il pullman  costringendo la stessa a seguirla sotto la tribuna dello stadio, minacciandola e poi picchiandola..

Le due minori sono state denunciate, in stato di libertà, al Tribunale dei Minori di Firenze per i reati di violenza privata, minacce e lesioni in concorso tra di loro mentre la vittima che a causa dei dolori avvertiti  era stata successivamente  trasportata in ospedale, è stata dimessa nella stessa giornata con giorni 6 di prognosi.

Condividi questo articolo

Pubblicità