Torna l’evento di Luca Sofri e il suo “Pensavo….

Peccioli- 3 giorni per capire cosa sta succedendo nel mondo e quindi anche a tutti noi, torna “Pensavo Peccioli”giunta alla sua quarta edizione con un ricco programma di ospiti competenti in uno sviluppo di indagini ad angolo giro, organizzato e diretto da Luca Sofri direttore artistico della iniziativa.

Sono tre le location scelte per l’evento: Il Palazzo senza tempo, la Galleria dei Giganti ed il Centro Polivalente.

Un programma fitto di incontri, presentazioni, reading ed appuntamenti con una rassegna stampa dei post e dei fatti del mondo cercando anche di capire il modo e le scelte con le quali vengono raccontati.

3 giorni per saperne di più, pensare di più in un percorso che possiede la filosofia del cauto approccio a capire, preoccupati forse ma non sfiduciati, per capire un mondo che si è fatto davvero piccolo e che in ogni modo ci entra nelle case, porta conseguenze.

Il Comune di Peccioli insieme alla Fondazione Peccioliper promuove con soddisfazione questo importante evento che già nelle altre tre edizioni ha chiamato nel borgo migliaia di persone, ospitato personaggi illustri, dato spazio alla conoscenza senza filtri.

Un piccolo borgo nel quale entrano problematiche mondiali come il crescere invasivo della Cina, il viale del tramonto della egemonia degli Stati Uniti, il conflitto Russia-Ucraina che si scopre non essere fine a se stesso, il conflitto in Medio Oriente che suscita più indignazione generale che il voler prendere posizione, ma poi c’è anche il vivere quotidiano in un paese che vive di contraddizioni, che promuove il futuro cercando di rallentarlo per guadagnare fino all’ultimo sui retaggi del passato.

Un mondo che guarda allo sviluppo delle tecnologie con fiducia perché si sono sempre palesate come tese a migliorare la qualità della vita salvo accorgersi che il suo crescere ed espandersi può mettere a rischio molto, conservando i benefici solo per i soliti pochi.

Ne parleremo anche nei nostri notiziari che possono essere seguiti su cellulare e smartphone con la app di Live Tv sul sito di Granducatotv.it

Condividi questo articolo

Pubblicità