Sindaco e assessora hanno un figlio, polemiche a Terricciola

Il sindaco di Terricciola Mirko Bini dice la sua nel tg di Telegranducato ed esprime la sua amarezza per la vicenda che l'ha coinvolto. Il fatto: lui e un'assessora della sua giunta sono genitori di una figlia, nata un anno e mezzo fa. La nomina ad assessore è avvenuta ben prima, commenta Bini in tv (qui il link allo streaming in diretta), quindi non c'è nessuna incompatibilità. Ma le opposizioni in questi giorni hanno continuato a chiedere le dimissioni di entrambi, per presunta "affinità" (che sarebbe vietata dalla legge).

Anche la compagna prende posizione e scrive una lettera alla presidente del Consiglio Meloni: "difenda le donne e le mamme in politica".

La vicendam che tiene banco in questi giorni a Terricciola, non provocherà comunque effetti di qui al voto dell'8 e 9 giugno. Bini ha confermato di non volersi ricandidare, "anche se - dice a Telegranducato - questa vicenda potrebbe spigermi a farlo di nuovo".

Condividi questo articolo

Pubblicità