Al via il progetto “Ammirare” per salvare la costa

Pisa- Finanziamento di oltre 5 milioni di euro con il progetto “Ammirare”, acronimo di Azioni e Metodologie per Miglioramento Resilienza Arenili. Percorso che rientra nell’ambito del programma Interreg Italia Francia Marittimo e che coinvolge 14 realtà accademiche e territoriali nei due Stati.

Spiagge da “Ammirare” contro gli effetti del cambiamento climatico sugli arenili tirrenici: ai nastri di partenza il progetto coordinato dalla Scuola Sant'Anna, con la Regione Toscana, per soluzioni condivise..

La Regione ha un masterplan sulla questione coste toscane da salvare di 125 milioni e la quota di 5 milioni è riservata a tutelare e promuovere il concetto di “spiaggia ecologica”, consentendo di sviluppare un sistema di gestione partecipato degli arenili, in grado di consolidarne il richiamo turistico conciliato con la salvaguardia degli ambienti naturali.

14 realtà accademiche oltre alla Scuola Superiore Sant’Anna e alla Regione Toscana: Regione Liguria, Regione Sardegna, Regione Corsica, Office Français de la Biodiversité, Parco Nazionale di Port-Cros, Smiage Maralpin. A partecipare come partner scientifici e tecnici: Ispra, Cnr, Gis Posidonie, Stazione Zoologica Anton Dohrn, Università di Firenze, Università di Pisa, Lamma Toscana.

Il progetto Ammirare vuole accrescere la resilienza dell’ecosistema costiero per far fronte ai rischi del cambiamento climatico come erosione, eventi estremi e perdita di specie autoctone mantenendone la sua competitività e attrattività.

Imprese del settore turistico ricettivo, gestori e manutentori delle spiagge, associazioni di categoria, rappresentanti dei cittadini e le istituzioni locali saranno coinvolti in un percorso di sensibilizzazione sul tema del cambiamento climatico e dei suoi effetti.

I risultati del progetto confluiranno in una piattaforma informatica sviluppata dal Laboratorio di Ingegneria Marittima dell’Università di Firenze, basato sull’intelligenza artificiale.

Ne parliamo nei nostri notiziari che possono essere seguiti su cellulare e smartphone con la appa di Live tv dal nostro sito Granducatotv.it

Condividi questo articolo

Pubblicità