Ciclone “Colomba” sulla Toscana ma non rovinerà le feste

FIRENZE- E' arrivata la "Colomba", la settimana santa e le variazioni climatiche che cambiano rapidamente, a volte sorprendono gli stessi esperti ma il problema dell’Italia è che è proprio nel bel mezzo di due grandi masse d’aria che si contendono lo Sky Carpet. Una massa calda di radice africana ed una di provenienza atlantica. Giornate contrassegnate da piogge che sembrano indicare un rigurgito dell’inverno che comporta anche l’abbassamento delle temperature, raffiche di vento sulla costa, fiocchi di neve sulle cime degli Appennini. Non sembra comunque una situazione da codice, ma dal momento che il 95% dei toscani si prepara ad una pasqua casalinga, meglio se all’aperto con parenti ed amici, passarla sotto pioggia e vento innervosisce. L’uomo deve sempre dare un nome a qualsiasi cosa, anche agli eventi atmosferici e allora questo ciclone rapido che ha fatto la sua irruzione sui cieli della Toscana, ha preso il nome di Ciclone della Colomba perché di svolge in relazione alla settimana della Pasqua, ma come rapidamente è arrivato, se ne andrà in tempo per non rovinare le feste. Non sarà così al nord, un altra Italia, ma al centro e al sud, la storia è già diversa, per i giorni della Pasqua e successivi, ci sarà bel tempo ed un sole con temperature già estive, una Pasqua da passare quasi quasi in battigia.

Condividi questo articolo

Pubblicità