Vertenza Gkn, lettera di solidarietà dai sindaci lucani

CAMPI BISENZIO - "Totale e incondizionata solidarietà" al sindaco di Campi Bisenzio, Tagliaferri nel cui territorio da circa tre anni  i lavoratori della Gkn lottano per la difesa dei loro diritti fondamentali.

Sono le parole contenute in una lettera firmata dai sindaci lucani scritta in riferimento ad un gesto provocatorio ed intimidatorio avvenuto nello stabilimento della Gkn per iniziativa del liquidatore, secondo i firmatari  nella quale è in corso un'assemblea permanente  di 160 lavoratori. Il Sindaco di Campi ha definito la lettera un gesto di altissimo valore simbolico che unisce la crisi degli operai  dell'automotive non solo Toscana  e in Basilicata ma in tutta Italia mentre il governo parla di autonomia differenziata , gli operai conducono lotte fondamentali per la difesa dei loro posti di lavoro

Condividi questo articolo

Pubblicità