Il Pisa perde nettamente 3 a 1 a Brescia

PISA - Brescia-Pisa, match valido per la 32a giornata di serie B. Squadre in campo, Pisa in maglia gialla. Partiti! Gran sole su Brescia e temperature più che primaverili. Due minuti e padroni di casa in area, la difesa nerazzurra libera in affanno. Da segnalare nei primi sei minuti di gioco, l'approccio dei nerazzurri di Aquilani, che in fase difensiva non sembrano disdegnare anche il rilancio palla lunga. All'8' primo angolo del match per i nerazzurri, da sinistra Esteves e palla che finisce in out dopo una serie di rimpalli. Al 10' prima occasione potenziale per il Pisa, Beruatto da sinistra mette in mezzo una bella palla bassa, nessun compagno arriva all'appuntamento. Sulla ripartenza Marin stende un avversario, ammonito. Punizione pericolosa da sinistra Brescia al 12': sul punto Besaggio, libera la difesa nerazzurra. Occasione Brescia al 15': Caracciolo devia il cross di Dickmann e Loria blocca in due tempi. Tentativo casuale, bene il portiere nerazzurro, pronto sulla deviazione. Raggiunto e superato il 20', regge l'equilibrio. Altri cinque minuti di gara passati, nessuna vera occasione da rete costruita. Siamo al 27'. Mezz'ora superata, match in equilibrio. Angolo Brescia al 32' su errore in fase di disimpegno di Beruatto: da destra va Besaggio per Dickmann, palla dentro e Moncini, di testa mette sul fondo. Meno di dieci minuti alla fine del primo tempo. Gol Brescia al 37': Moncini infila alle spalle di Loria al termine di un contropiede avviato dall'errore di Calabresi e rifinito da Bianchi. Il gol: Pisa avanti alla ricerca del vantaggio, al tiro con Calabresi ribattuto, fase di contenimento dei nerazzurri e prorpio di Calabresi, di testa, lancia la ripartenza fulminea a campo aperto del Brescia che segna l'1 a 0. Siamo al 40'. Ammonito Caracciolo al 43' per un fallo tattico su Bianchi in ripartenza, diffidato, salterà il match all'Arena con la Feralpisalò. Doppio cambio nel Pisa: fuori Caracciolo e Moreo, dentro Leverbe ed Arena. Partiti! 3 minuti e prima conclusione verso la porta del Pisa, al tiro, da posizione defilata, con Beruatto, Lezzerini ribatte. Ammonito Canestrelli al 4', diffidato, salterà il match con la Feralpisalò. Al 7' angolo per i nerazzurri: da destra va Esteves corto per D'Alessandro e azione che finisce in un nulla di fatto. Ci prova Esteves da fuori al 9': destro debole sul fondo. Gol Brescia al 10': destro imprendibile di Bianchi sotto la traversa dopo il controllo che mette fuori gioco Calabresi in area. Ammonito Leverbe al 13'. Diffidato, salterà il prossimo match. Pisa che al momento giocherà senza tre difensori centrali e con il solo disponibile Hermannsson. Al 15' doppio cambio Pisa: fuori Canestrelli e Valoti, dentro Torregrossa e M. Tramoni. Ammonito Adorni al 16'. Punizione interessante per i nerazzurri al 17': batte Tramoni e palla sul fondo. Cistana stende Torregrossa al limite, ammonizione per il bresciano e punizione interessante Pisa. Occasione Pisa al 24': D'Alessandro, servito in area da Arena, destro incrociato ribattuto dal portiere. Gol Brescia al 40' Moncini risolve sull'errore della difesa nerazzurra colta di sorpresa. Notte fonda per i nerazzurri, ridimensionati pesantemente per la corsa playoff. Pisa quasi mai pericoloso e che dopo lo svantaggio non ha più saputo riprendere in mano le redini del gioco. Bello il controllo di petto, inguardabile la conclusione di Torregrossa al 43'. Iniziano i 4 minuti di recupero concessi. Tramoni alto al 48'. Rigore per i nerazzurri al 50': steso Arena in area. Batte Torregrossa al 51' e 3 a 1. Finisce così, Brescia batte Pisa 3 a 1…Male, malissimo il Pisa visto a Brescia. Impreciso, svogliato, mai in partita dopo il primo vantaggio lombardo.

Condividi questo articolo

Pubblicità