Intitolata una piazza a Sensei Ikeda

FIRENZE - La città di Firenze da ieri ha una nuova piazza; porta il nome di Daisaku Ikeda maestro buddista,  presidente onorario della Soka Gakkai, il più grande movimento buddista laico al mondo e cittadino onorario di Firenze.
A lui il comune guidato dal sindaco Dario Nardella ha voluto dedicare un luogo, una piazza simbolo di dialogo e di incontro esprimendo appieno lo spirito intrinseco del messaggio buddista che Sensei Ikeda ha portato in tutto il mondo. Ikeda  è stato un grande divulgatore di pace partendo dal dialogo, dall'unione e dalla relazione con gli altri. Piazza Daisaku Ikeda è una rotonda immersa nel verde dove termina via Reginaldo Giuliani a poche decine di metri dalla sede dell'istituto buddista.

La decisione di intitolare una piazza con il nome di Daisaku Ikeda  era stata annunciata pochi mesi fa quando a gennaio, il salone dei 500 di Palazzo Vecchio aveva ospitato la commemorazione di Ikeda a due mesi dalla sua scomparsa avvenuta il 15 novembre del 2023 in Giappone. Alla cerimonia di intitolazione di ieri l'emozionante partecipazione della comunità buddista che ha condiviso questo grande momento di gioia, molti ospiti,  il presidente della Soka Gakkai Italiana Alberto Aprea e Roberto Baggio, l'ex calciatore che ha voluto rendere omaggio al suo maestro

Condividi questo articolo

Pubblicità