Compra uno smartphone online ma è un truffa, denunciato un 46enne

CECINA - I carabinieri della Stazione di Cecina, al termine di indagini e accertamenti partite da una denuncia di un cecinese, hanno identificato e denunciato per truffa un 46enne tarantino.

La vittima, alla fine dello scorso anno, aveva individuato su un sito internet uno smartphone di una prestigiosa marca al prezzo concorrenziale di 600 euro per un regalo. Ritenendo il prezzo interessante per il tipo di prodotto, il cecinese ha contattato il numero di cellulare fornito dall’inserzionista del sito. Dopo uno scambio di messaggi con il presunto venditore, il giovane si è convinto a perfezionare l’acquisto ed ha effettuato una ricarica verso l’IBAN di una carta prepagata che l’interlocutore gli ha fornito con l’impegno a vedersi per la materiale consegna dello smartphone.

In ragione del protrarsi dell’attesa senza che quanto dovuto fosse consegnato o di ricevere, quantomeno, un cenno dalla controparte, resasi nel frattempo irreperibile, l’acquirente ha denunciato l’accaduto ai carabinieri della Stazione di Cecina che hanno avviato le indagini sulle interlocuzioni avvenute e sui movimenti del denaro, riuscendo così a risalire al 46enne, con precedenti di polizia, che dovrà rispondere del reato di truffa.

Condividi questo articolo

Pubblicità