Frana in discarica, liquami finiscono in strada

VERSILIA - "Uno smottamento, con conseguente sversamento di liquami - all'apparenza acqua e fango -, c'è stato all'interno dell'ex discarica Cava Fornace con interessamento della viabilità e aree limitrofe. Avvisata Arpat, Regione Toscana e Centro Situazioni (Ce.si) della Provincia di Lucca. Sul posto polizia municipale, vigili del fuoco e tecnici della protezione civile comunale". Lo riferisce stamani il Comune di Pietrasanta dove il sindaco Alberto Stefano Giovannetti ha disposto l'apertura del Centro Operativo Comunale di Protezione civile.

 La Lega. con l'onorevole Elisa Montemagni e il segretario provinciale Riccardo Cavirani, chiede di chiudere "immediatamente il sito di Cava Fornace". "Seguiamo con apprensione quanto accaduto stamani a Cava Fornace, dove uno smottamento con conseguente sversamento di acqua mista ad argilla e forse percolato ha interessato l'area contigua al sito della discarica - scrivono i due esponenti leghisti -. È dal 2015 che come Lega chiediamo con forza la dismissione e la chiusura di questo sito, nel rispetto della popolazione, dei comitati e dell'ambiente versiliese.

Condividi questo articolo

Pubblicità