Fallimento e autoriciclaggio, sequestrata cantina

PIOMBINO - La guardia di finanza di Piombino ha posto sotto sequestro preventivo un'azienda vinicola. L'ipotesi  di reato è legato al fallimento, violazioni tributarie e all'autoriciclaggio. Durante l'operazione sono stati sequestrati anche beni e conti correnti fino ad un valore di 619 mila euro

Sul posto per il sequestro oltre ai militari della finanza e al personale delle fiamme gialle di Livorno anche un amministratore giudiziario

Condividi questo articolo

Pubblicità