Arrestata casalinga, gestiva centrale di spaccio

CECINA - I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Cecina hanno arrestato una donna di 35 anni.

Nell’ambito delle attività di controllo e monitoraggio del territorio hanno insospettito movimenti insoliti vicino all'abitazione dove vive la donna, una casalinga.

All'interno dell'appartamento due zaini, con con un etto e mezzo di cocaina già suddivisa in circa una cinquantina di dosi contenute in bustine di cellophane termosaldato, nonché anche da un “sasso” anch’esso rivestito in cellophane, due bilancini digitali di precisione, una macchina per termosaldare in sottovuoto e materiale plastico predisposto per confezionare le dosi di droga.

Condividi questo articolo

Pubblicità