Cantiere aperto sulla rete ferroviaria

PISA - Lavori di potenziamento tecnologico di Rete Ferroviaria Italiana (società capofila del Polo Infrastrutture del Gruppo FS Italiane) alla sala operativa SCC (Sistema di Comando e Controllo) di Pisa.

Le attività saranno svolte a partire dalle 22.40 di sabato 1 alle 6.40 di domenica 2 giugno.L’obiettivo di questo intervento è il rinnovamento tecnologico degli impianti per la gestione della circolazione ferroviaria del Posto Centrale di Pisa attivato all’inizio degli anni 2000. I nuovi impianti tecnologici di ultima generazione porteranno un miglioramento in termini di puntualità e di regolarità del servizio su tutte le linee controllate dall’SCC di Pisa.

Durante le attività di potenziamento tecnologico la circolazione ferroviaria sarà interrotta sulle linee: La Spezia–Pisa–Civitavecchia, Pisa-Empoli, Pisa-Pontremoli-Parma, Civitavecchia–Roma S.Pietro-Maccarese–Ponte Galeria.

Nella notte saranno impegnati più di 40 tecnici di RFI e delle ditte appaltatrici. Il valore complessivo dell’investimento ammonta a circa 8 milioni di euro.

Notte tra sabato 1 e domenica 2 giugno

la circolazione ferroviaria sarà interrotta sulle linee: La Spezia–Pisa–Civitavecchia, Pisa-Empoli, Pisa-Pontremoli-Parma, Civitavecchia–Roma S.Pietro-Maccarese–Ponte Galeria

 

Modifiche alla circolazione, con cancellazioni totali o parziali, variazioni di percorso e di orario dei treni Intercity e Intercity Notte e del Regionale di Trenitalia per consentire le attività di manutenzione alla sala operativa SCC (Sistema di Comando e Controllo) di Pisa.

Dalle 22.40 di sabato 1 alle 6.40 di domenica 2 giugno sarà sospesa la circolazione ferroviaria sulle linee: La Spezia–Pisa–Civitavecchia, Pisa-Empoli, Pisa-Pontremoli-Parma, Civitavecchia–Roma San Pietro-Maccarese–Ponte Galeria.

Ove possibile, vi sarà un servizio con corse bus per alcuni treni Intercity e Intercity Notte sulle linee Sestri Levante–Livorno, Livorno–Pisa e Livorno–Roma Tiburtina e per alcuni treni del Regionale di Trenitalia, sulle linee Pisa-Firenze, Pisa-Grosseto e Civitavecchia-Roma.

I posti disponibili sui bus, che aumenteranno i loro tempi di percorrenza in relazione anche al traffico stradale, possono essere inferiori rispetto al normale servizio offerto. Si consiglia pertanto di valutare la ripianificazione del proprio viaggio.

 

Sui bus non è ammesso il trasporto bici e non è ammesso il trasporto di animali ad eccezione dei cani guida.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Condividi questo articolo

Pubblicità