Le celebrazioni del 2 giugno a Livorno

Le cerimonie istituzionali del 2 giugno a Livorno sono cominciate al bassorilievo al Partigiano in via Ernesto Rossi. Come ha sottolineato il presidente della Repubblica nin un suo messaggio, la nostra Repubblica, la nostra Costituzione traggono le loro radici proprio dalla Resistenza.

In piazza della Vittoria, nel secondo momento ufficiale della giornata, è stato issato il tricolore (che ha illuminato anche il palazzo del Comune, quello del mercato e porta San Marco) ed è stata deposta una corona al monumento ai caduti. Qui sono stati letti il messaggio del ministro della Difesa Guido Crosetto e del presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Poi sono state consegnate le onorificenze al merito.

Le hanno ricevute:

Contrammiraglio della Marina Militare Pasquale ESPOSITO

Primo Luogotenente della Marina Militare Nicola DI BITETTO

Luogotenente Carica Speciale dell’Arma dei Carabinieri Giuseppe RIZZELLO

Maresciallo della Guardia di Finanza dott. Giacomo GUERRIERI

Signor Roberto DADDI

Tutta la cerimonia è stata accompagnata dalla fanfara dell’Accademia Navale.

Un servizio sul 3 giugno a Livorno e nei nostri telegiornali.

Condividi questo articolo

Pubblicità