Aggredito di notte mentre andava a comprare sigarette

LIVORNO - Un altro episodio di violenza in città a Livorno nella notte. Un uomo è stato aggredito nel quartiere di Colline in via di Salviano angolo via Lorenzini dove si trovava per comprare delle sigarette presso un distributore automatico. Quando si è trovato accerchiato da un gruppo di quattro persone, giovani tre ragazzi ed una ragazza, che hanno iniziato a picchiarlo con calci e pugni e poi gli hanno portato via il borsello con il portafogli, le chiavi dell'auto e il cellulare e poi si sono dileguati. Il trentenne, è riuscito a tornare a casa, dove la compagna ha avvisato le forze dell'ordine. Sul posto sono intervenuti gli uomini delle volanti della questura che hanno raccolto informazioni e stanno portando avanti le indagini. All'uomo è stato consigliato di andare in ospedale per accertamenti e per farsi refertare dopo quanto capitato.

Proseguono intanto i controlli delle forze dell'ordine nelle zone più attenzionate piazza della Repubblica e zone limitrofe. La Questura di Livorno ha organizzato mirati servizi di controllo del territorio con l’ausilio di due equipaggi automontati del Reparto Prevenzione Crimine Toscana di Firenze. Durante tale servizio venivano effettuati posti di controllo durante i quali si procedeva alla seguente attività:  16 i veicoli controllati;  44 persone controllate; un esercizio commerciale controllato.

Nell’occasione è stato deferito in stato di libertà un cittadino straniero del 1997, senza fissa dimora ed irregolare sul territorio nazionale, per spaccio di sostanza stupefacente e resistenza a pubblico ufficiale. Un uomo è stato fermato a bordo di motociclo scooter che dai successivi accertamenti ne risultava denunciato il furto, l'uomo è stato denunciato e lo scooter restituito alla proprietaria.

Condividi questo articolo

Pubblicità