Ritrovato il corpo del corriere scomparso

GROSSETO - E' stato ritrovato il corpo del corriere Nicolas Matias Del Rio, argentino di 40 anni, dipendente di una ditta di trasporto merci, scomparso sul monte Amiata il 22 maggio scorso. L'uomo sarebbe stato ucciso dopo la rapina del carico di borse originali Gucci da 500.000 euro. Dopo un mese e tre giorni il suo cadavere è stato ritrovato dai carabinieri in un dirupo verso Arcidosso (Grosseto) dove nella zona durante le indagini erano stati ritrovati accessori per pelletteria che poi la stessa casa di moda Gucci ha confermato essere autentici e facenti parte del carico rapinato, destinato agli stabilimenti di Scandicci (Firenze).

  Un impulso alle indagini lo avrebbe dato l'interrogatorio a Regina Coeli di uno dei tre arrestati in carcere, un albanese e due turchi, che hanno residenza nei paesi dall'Amiata da tempo.

, Per Nicolas Matias Del Rio il 22 maggio era il primo giorno, dopo due mesi di affiancamento, che guidava da solo il furgone. Era da poco alla New Futura. La banda lo ha individuato e lo ha assalito. Lascia la moglie e un figlio piccolo che vivono ad Abbadia San Salvatore.

Condividi questo articolo

Pubblicità