La città non dimentica,15 anni fa la strage ferroviaria

VIAREGGIO - 23.48 di 15 anni fa, era il 29 giugno del 2009 e quella notte il cielo di Viareggio si colorò di rosso. Un treno merci partito dalla provincia di Novara e diretto a Carrara  con le sue 14 cisterne piene di gpl, deragliò poi l'esplosione.

Il resto è la cronaca di una strage che ha fatto 32 morti, dolore e sofferenza ed una sentenza che ha confermato le responsabilità giuridiche di quella tragedia. Da anni l'associazione nata con i familiari delle vittime "Il Mondo che vorrei"  porta avanti una battaglia per arrivare alla verità e ad una giustizia definitiva. Oggi Viareggio non dimentica. Anche il presidente Mattarella si è unito il dolore dei familiari. "La sicurezza nei trasporti come quella sul lavoro è un indicatore di civiltà perchè incide sulla vita delle persone" ha detto il capo dello Stato

Condividi questo articolo

Pubblicità