9 milioni per gli investimenti nell’area di crisi Livorno

Fra luglio e settembre saranno messi a disposizione circa 9 milioni di euro per le imprese che investono nell'area di crisi complessa di Livorno, comprendente i Comuni di Livorno, Rosignano e Collesalvetti.

Gianfranco Simoncini

Gianfranco Simoncini

Durante la riunione convocata dal consigliere del presidente per il lavoro Gianfranco Simoncini, sono state presentate le prime informazioni. Presenti Corrado Diotallevi di Invitalia, il presidente della terza commissione consiliare Gianni Anselmi, il sindaco di Collesalvetti Lorenzo Bacci, l'assessore Piero Nocchi del Comune di Rosignano e i rappresentanti del Comune di Livorno, di Mediocredito centrale, delle associazioni datoriali dell'industria e del turismo regionali e livornesi, dell'Ordine dei dottori commercialisti e dell'Autorità di sistema portuale.

I primi ad arrivare saranno gli 8 milioni del nuovo bando della legge 181, che gestisce Invitalia per conto del ministero dello sviluppo economico, la cui prossima uscita è prevista per la fine del mese di luglio. Il bando utilizzerà il residuo del precedente avviso, grazie al quale era stato finanziato soltanto un progetto per 1 milione e 500 mila euro. Il bando servirà a finanziare le imprese dei settori manifatturiero e turistico, per la creazione di investimenti superiori a 1,5 milioni e destinati ad attivare nuova occupazione.
L'intervento potrà coprire fino al 75% dell'investimento, sia con interventi a fondo perduto che di credito agevolato..

A breve poi si presenterà una nuova opportunità con la riapertura a settembre del bando regionale per i protocolli di insediamento: circa 800 mila euro destinati a nuovi insediamenti produttivi di imprese nel territorio. Il bando utilizza le economie del bando precedente, che ha avuto un buon successo e si è concluso con la firma di sedici protocolli per altrettante imprese con sede a Livorno, Rosignano e Collesalvetti, per investimenti complessivi per 20,4 milioni di euro, di cui 9,1 milioni finanziati con fondi regionali, che contribuiranno a creare 93 nuovi posti di lavoro.

A partire dall'inizio di giugno verranno organizzati workshop e incontri promozionali sul territorio dei tre Comuni e Invitalia ha dato la disponibilità ad incontri "one to one" con le imprese interessate.

Per saperne di più scrivere a rilanciolivorno@invitalia.it .

Condividi questo articolo

Pubblicità