Sempre in prognosi riservata donna ustionata

LIVORNO - Si trova sempre in prognosi riservata all’ospedale di Livorno la donna di 74 anni che era stata ricoverata nella sera di martedì a seguito delle ustioni riportate nell’incendio divampato nel suo appartamento al piano terra in uno stabile nel centro di Livorno dove ha perso la vita invece il suo cane.
Sono state invece dimesse le altre due persone che erano state portate all’ospedale per una lieve intossicazione, si tratta di madre e figlia di 49 e 15 anni che abitano nell’appartamento al piano superiore rispetto all’abitazione dove è scaturito l’incendio. L’intero stabile è stato in un primo momento evacuato a scopo precauzionale dai vigili del fuoco che sono intervenuti prontamente sul luogo e che hanno spento velocemente le fiamme impedendone il propagarsi ai piani superiori. Di fatto è stato dichiarato inagibile solo l’appartamento terra. Sono poi proseguiti gli accertamenti per chiarire le cause che hanno causato il rogo.

Condividi questo articolo

Pubblicità