City Lab, tappa a Livorno di “Rousseau”

LIVORNO – City Lab Digital Generation, ci siamo, oramai è chiaro.

E’ la terza tappa dopo Torino e Roma per City Lab promosso dalla Rousseau City Lab, con l’obiettivo di diffondere la cultura della innovazione, della democrazia diretta, della cittadinanza digitale e permettere l’iscrizione alla piattaforma Rosseau.

City Lab Rosseau a Livorno

City Lab Rosseau fa tappa a Livorno

Due giorni dedicati alla scoperta delle funzioni e delle potenzialità del sistema operativo del Movimento 5 Stelle, ma anche portare il messaggio di quale mondo è oramai alle porte, quello della Rete, del Web, del mondo in App.

Un’enorme Mouse si presenta alla Rotonda della Ardenza, ma non è un animale è il Mouse di un PC, gonfiabile, leggero, mobile come il modn che rappresenta.

Davide Casaleggio

Davide Casaleggio interviene al meeting di Rosseau City Lab a Livorno

All’intenro di questo numerose iniziative con incontri ai quali giungono gli stessi componenti della piattaforma Rousseau: Davide Casaleggio, Massimo Bugani, Pietro Dettori, Enrica Sabatini.

Occasione per capire come stia cambiando il mondo e come questo, su piattaforma, non sia una scelta di metodo, una opzione politica ma una evidenza in se di come il mondo è in fase di cambiamento.

La rivolzuione digitale ha trasformato e continuerà a trasformzre la società, il nmodo di vivere, la cultura, mercati e democrazie.

Un processo veloce, silenzioso e inarrestabile.

Lo si può osteggiare ma non è possibile fermarlo.

E’ però doveroso e opportuno governare questo processo di evoluzione e guidare il cambiamento garantendo che lo sviluppo in questa direzione sia sostenibile sotto ogni profilo, qullo sociale, politico, economico, alimentare, ambientale.

Un processo che non scivoli per distrazione umana nelle mani dei soliti pochi, ma far ein modo che queste opportunità siano condivisibili dal più alto numero di individui.

City Lab Rosseau Pubblico

Nel corso del Tour il programma ha visto alternarsi diversi relatori, ciascuno dei quali pronto a parlare delle proprie esperienze, della propria ricerca, delle sue innovazioni e a cosa queste abbiano dato vita.

Non c’è tutto, sono solo alcuni temi perché il panorama è vasto.

I nomi sembrano provenire dalla fantascienza ma si tratta di nuove frontiere, dal Toolsharing.com, al Garbohm, passando per Iolive, Angorelle, Sfera, wwworkers.

Momento più delicato e sottile capire come funzioni la democrazia diretta ai tempi della rete.

Non solo la sua metodologia tecnologica, i flussi di passaggio, ma il modo di seguirne il flusso stesso, lasciarlo scorrere senza incanalarlo in condotte volute che portino alla volontà di quei pochi che si vuole evitare di favorire.

Davide Casaleggio

Nei giorni del week end del 7 e dell’8 l’occasione per sentire e vedere da vicino per concludere con la presenza della Presidente della Commissione lavoro del Senato della Repubblica, nonché referente delle funzioni Lex Parlamento e Lex Europa, Nunzia Catalfo per spiegare cosa questo sia.

Condividi questo articolo

Pubblicità