I nuovi doni della Socrem all’ospedale di Livorno

LIVORNO – La Socrem (Società per la Cremazione) fa un dono importante e significativo al reparto di Neurochirurgia dell’ospedale di Livorno. Si tratta di alcuni televisori nuovi, sedie, deambulatori, carrelli porta medicinali, per un valore di alcune migliaia di euro.

Uno dei doni della Socrem all'ospedale di Livorno

Queste attrezzature sono già impiegati nelle stanze dei degenti (una ventina adesso) e nel reparto, ma nella mattina di venerdì 31 maggio c’è stata una breve cerimonia di consegna. La Socrem era rappresentata dal presidente Giampaolo Berti, dal vice Massimo Nenci, da Laura Bandini e da altri membri del direttivo. A ricevere idealmente i doni sono stati il direttore dell’Unità operativa, Orazio Santonocito e la coordinatrice del personale infermieristico Rosanna Puliti. E’ intervenuto anche il direttore medico dell’ospedale, Luca Carniglia.

Il dottor Santonocito ha apprezzato molto il gesto della Socrem, che fa seguito ad altri degli anni passati sia all’ospedale di Livorno che in quello di Pisa. Ha parlato in una intervista che andrà in onda su Telegranducato e che già oggi 31 maggio è in parte nei nostri telegiornali. E’ un reparto d’eccellenza, questo, della sanità toscana. Qui arrivano pazienti da tutta Italia proprio per la grande capacità dello staff medico e infermieristico.

“C’è anche un ottimo clima”, spiega Rosanna Puliti. “Vogliamo che tutte le persona che sono qui, i malati e anche i loro familiari, vivano in un’atmosfera cordiali, amichevole”.

Berti, presidente della Socrem, parla della ‘missione’ verso la cittadinanza di questa associazione, che oggi conta seimila soci. Oltre a questo tipo di doni – spiega il vicepresidente Massimo Nenci – la Socrem si impegna molto nelle attività culturali. Sostiene ad esempio il Premio “Bolognesi” (la finale è prevista il 4 giugno). “Siamo una realtà importante del territorio – commenta la prof.ssa Laura Bandini – e tutte le istituzioni con il tempo se ne sono rese conto”.

Un servizio più ampio va in onda su Teelgranducato nei prossimi giorni.

Condividi questo articolo

Pubblicità