Aeroporto di Pisa: sequestrati oltre 5 kg di eroina

PISA - Nell’ambito delle attivita’ volte al contrasto del traffico internazionale di sostanze stupefacenti presso l’Aeroporto di Pisa “Galileo Galilei”, i finanzieri del Comando Provinciale di Pisa, hanno sottoposto a sequestro 5,100 kg. di eroina.

Le Fiamme Gialle hanno fermato un cittadino della Lettonia (T. R. di 20 anni) in arrivo da Bruxelles, insospettiti dall’atteggiamento nervoso del ragazzo che, alla vista dei militari, ha cercato di allontanarsi rapidamente trascinando un grosso trolley.

L’ispezione accurata del bagaglio ha consentito di rinvenire ben due doppifondi (uno per lato), al cui interno era stato abilmente occultato lo stupefacente che, sottoposto al test antidroga, risultava eroina per un valore, sul mercato illecito, di circa 650.000 euro.
I finanzieri hanno quindi proceduto all’arresto del giovane corriere, per traffico di stupefacenti, associandolo alla Casa Circondariale di Pisa a disposizione della locale Procura della Repubblica.

L’operazione di servizio rientra nell’ambito del costante monitoraggio, condotto dalle Fiamme Gialle in servizio presso lo scalo aeroportuale pisano, dei passeggeri e delle merci in arrivo o transito.

 

Servizi di cronaca nel corso dei nostri notiziari (14.30 e 20.30) visibili anche sulla Web TV.

Condividi questo articolo

Pubblicità