Coltelli e manganelli in auto, denunciati da Polstrada

SIENA - In auto con il kit da buttafuori e armi bianche, tipo coltelli e manganelli, denunciati dalla Polstrada. Una pattuglia del Distaccamento di Montepulciano ha fermato un veicolo con targa straniera e a bordo tre persone, tutte provenienti dall’Ungheria, al cui interno erano stati occultati coltelli, manganelli e altro.

E’ accadutolunedì 21 ottobre, vicino al casello autostradale di Valdichiana, quando i poliziotti hanno fermato l’auto e notato che gli occupanti erano nervosi. A quel punto gli investigatori hanno controllato meglio l’auto e lo zaino di uno di loro, da cui sono spuntati fuori due coltelli a serramanico, un manganello tipo tonfa, un pugnale, un coltello multiuso, una bomboletta spray urticante e un cordino di acciaio.

Alla richiesta di spiegazioni gli stranieri hanno farfugliato qualcosa, dicendo che erano in Italia per turismo e occasionalmente si occupavano di security in occasione di eventi e manifestazioni a Roma. La Polstrada non gli ha creduto, tant’è che li ha denunciati per porto ingiustificato di oggetti atti all’offesa, sequestrandogli tutto.

Condividi questo articolo

Pubblicità