Diodato con ‘Fai rumore’ vince Sanremo 2020

SANREMO - Diodato con 'Fai rumore' vince la 70esima edizione del Festival di Sanremo che ha avuto un grande successo soprattutto tra i giovani telespettatori. I numeri hanno dato ragione ad Amadeus che ha portato sul palco dell'Ariston due ospiti fissi di elevato ed indiscutibile prestigio: Fiorello, "colui che ha illuminato il festival", parole usate dallo stesso presentatore ed il cantante internazionale Tiziano Ferro.

Esibizione Diodato sul palco dell'Ariston

Per la categoria big sul podio si sono piazzati I Pinguini Tattici Nucleari (3° posto), Francesco Gabbani (2°) e Diodato (il vincitore) che hanno rispettivamente cantato 'Ringo Starr', 'Viceversa' e 'Fai rumore'.

Diodato

La classifica finale

  1. Diodato
  2. Francesco Gabbani
  3. Pinguini tattici nucleari
  4. Le Vibrazioni
  5. Piero Pelù
  6. Tosca
  7. Elodie
  8. Achille Lauro
  9. Irene Grandi
  10. Rancore
  11. Raphael Gualazzi
  12. Levante
  13. Anastasio
  14. Alberto Urso
  15. Marco Masini
  16. Paolo Jannacci
  17. Rita Pavone
  18. Michele Zarrilo
  19. Enrico Nigiotti
  20. Giordana Angi
  21. Elettra Lamborghini
  22. Junior Cally
  23. Riki

Manca la 24esima posizione a causa dell'esclusione della coppia Bugo-Morgan a seguito di quanto accaduto nella semifinale sul palco dell'Ariston (l'uscita di Bugo durante l'esibizione offeso dalle parole del testo modificate da Morgan con lo scopo di mortificarlo).

Gli altri premi della serata

  • Premio Mia Martini assegnato dalla sala stampa Roof a Diodato 
  • Premio Lucio Dalla ancora a Diodato

Diodato

  • Premio Sergio Bardotti per il miglior testo, riconoscimento assegnato dalla commissione musica a Rancore ('Eden')
  • Premio Giancarlo Bigazzi per la migliore composizione musicale assegnato dai maestri d'orchestra a Tosca ('Ho amato tutto')
  • Premio Tim Music assegnato a Francesco Gabbani ('Controverso') essendo la sua canzone al momento quella più cliccata.
Diodato

Gabbani-Diodato conferenza post proclamazione

 

Diodato

Abbraccio tra Gabbani e Diodato

Sanremo 2020 giovani

Il primo verdetto, quello delle Nuove Proposte, era arrivato venerdì scorso con Leo Gassmann ('Vai bene così') che si è piazzato sul gradino più alto del podio battendo in semifinale Fasma ed in finale con il 52.5% la toscana acquisita (nata a Varese ma residente da sempre a Piombino) Tecla Insolia ('8 marzo' ) che poco prima aveva avuto la meglio su Marco Sentieri.

Sono stati gli Eugenio in via di gioia a vincere il premio Mia Martini assegnato, anche in questo caso dalla sala stampa Roof.

A Tecla Insolia invece il premio Lucio Dalla.

Sanremo

Leo Gassmann vincitore Sanremo 2020 Nuove Proposte

 

"Avevo in mente un Festival di Sanremo esattamente come questo: familiare, spontaneo ed imprevedibile - le parole di Amadeus rilasciate nel corso della consueta conferenza stampa di questo sabato mattina - Abbiamo unito la tradizione con il presente ma soprattutto con quello che sarà il futuro; non a caso il Festival è stato seguito da un pubblico estremamente giovane". Ha funzionato perfettamente la scelta dello stesso presentatore che ha chiamato sul palco, tra concorrenti, ospiti e vallette, personaggi attuali, pilastri dei social e promotori di nuovi generi come il rap.

 

Servizi con la voce dei protagonisti, l'intervista a Diodato e le immagini salienti di questa 70esima edizione del Festival di Sanremo nel corso dei nostri notiziari (14.30 e 20.30) visibili in diretta anche sulla Web TV. Nei prossimi giorni in onda anche uno speciale dedicato alla più importante e prestigiosa gara musicale italiana.

 

Condividi questo articolo

Pubblicità