Ztl e contrassegni a Livorno, prorogati i provvedimenti

LIVORNO - Ztl e contrassegni , il Comune di Livorno proroga i provvedimenti già adottati. Il sindaco Luca Salvetti ha firmato un'ordinanza di proroga dell'efficacia dei precedenti provvedimenti con i quali era stato sospeso il pagamento delle tariffe di sosta negli spazi gestiti da Tirrenica Mobilità, era stato abrogato il divieto di sosta con rimozione nelle strade del territorio comunale interessate dalle operazioni periodiche di spazzamento meccanico ed era stata prolungata la validità dei contrassegni di abilitazione alla circolazione ed alla sosta nelle ZTL/ZSC , compresi i contrassegni per i veicoli al servizio delle persone disabili.

 

Cosa è stabilito

Fino al 17 maggio sia sospeso il pagamento della sosta in piazza della Repubblica, piazza Benamozegh, via Del Fante, via Grande, scali D’Azeglio e via Diaz, scali Saffi, scali degli Olandesi e Ponte Bosi, scali Manzoni/via Indipendenza, piazza Mazzini (lato nord), via Gazzarrini, via Magenta, piazza della Vittoria (Monumento ai Caduti), piazza XX Settembre, via Gramsci, via de Larderel, via Garibaldi, via della Meridiana, via di Salviano, piazza Damiano Chiesa;
fino al 17 maggio sia abrogato il divieto di sosta con rimozione forzata nelle strade del territorio comunale in occasione dell'esecuzione delle operazioni di spazzamento meccanico;
i contrassegni relativi alle abilitazioni alla circolazione e alla sosta in ZSC/ZTL, nonché i contrassegni per i veicoli al servizio delle persone disabili, in scadenza tra il 4 maggio e il 14 giugno 2020, conservino la loro validità fino al 15 giugno 2020.

"Nonostante il passaggio alla cosiddetta "Fase due" moltissime persone dovranno rimanere ancora a casa. Per questo motivo - afferma il Sindaco - abbiamo deciso di continuare a rendere gratuiti gli stalli blu in quelle zone dove normalmente il parcheggio sarebbe stato a pagamento anche per chi è in possesso della lettera e di continuare a rendere possibile la sosta nei giorni dello spazzamento meccanico abolendo il divieto. Crediamo sia necessario proseguire nel nostro intento di andare incontro ai tanti cittadini che in questo momento così difficile potrebbero trovare difficoltà a parcheggiare la propria auto. Inoltre - conclude Salvetti - visto che gli uffici comunali rimarranno ancora chiusi al pubblico si è reso necessario estendere la validità fino al 15 giugno, così come era successo per i contrassegni in scadenza fino ad oggi, anche per tutti i contrassegni in scadenza nelle prossime due settimane".

La notizia sarà diffusa nel corso dei nostri Tg visibili in diretta Live Tv

Condividi questo articolo

Pubblicità