Colpito 23enne e buttato giù dalla spalletta dei fossi

LIVORNO - Trasportato d’urgenza all’ospedale di Livorno con un serio trauma cranico un 23enne di origine straniera che nella notte tra domenica e lunedì è stato spinto giù dalla spalletta dei fossi davanti a piazza Garibaldi a Livorno. Secondo una prima ricostruzione dei fatti, il giovane sarebbe stato avvicinato da un gruppo di persone che gli avrebbero spaccato in testa una bottiglia di vetro per poi spingerlo giù dalla spalletta facendogli fare un volo di circa 5 metri.

Immediato l’intervento dei volontari della Svs di Livorno giunti con un’ambulanza con il medico del 118 e dei vigili del fuoco che hanno aiutato i volontari a portare in salvo il ragazzo, trasportato d’urgenza all’ospedale. Il 23enne, fortunatamente, non sembra essere in pericolo di vita.

Sul fatto indaga la polizia.

Servizi di cronaca nel corso dei nostri notiziari (14.30 e 20.30) visibili in diretta anche sulla Web TV.

Condividi questo articolo

Pubblicità