Conte ha firmato nuovo Dpcm valido fino al 24 novembre

Il premier Conte ha firmato un nuovo Dpcm con le misure anti-Covid che ha spiegato in una conferenza stampa alle 13.30 della giornata di questa domenica 25 ottobre. I provvedimenti entreranno in vigore dalla giornata di lunedì 26 ottobre e saranno in vigore fino al 24 novembre.

Tra le misure adottate: la chiusura alle 18 di tutti i ristoranti,bar e gelaterie. Come anticipato da Conte il governo starebbe accelerando sulle misure di ristoro da 1,5-2 miliardi per le categorie più toccate dalla stretta.

"L'aumento di contagi non ci può lasciare indifferenti, i livelli sono preoccupanti, nella giornata di sabato è stata sfiorata la soglia di 20 mila persone. Dobbiamo gestire la pandemia - queste le parole del premier. Stop anche a palestre, piscine, teatri, cinema, sale da concerto,impianti sciistici e sale giochi. Restano aperti i musei".

I centri commerciali resteranno aperti nel weekend e la Didattica a distanza per le scuole superiori è prevista almeno al 75 per cento: con questa aggiunta le Regioni potranno anche estenderla al 100 per cento come hanno richiesto con insistenza. Si potranno ancora svolgere i concorsi pubblici e privati e c'è apertura ad una stretta anche sui trasporti con decreto però del ministro competente. Altra precisazione: nella nuova versione del Dpcm non c'è la chiusura dei confini regionali.

Salta il divieto per concorsi pubblici e privati. Si raccomanda di non spostarsi ma salta l'obbligo di non muoversi dal 'Comune di residenza'.

"Il nostro obiettivo non è portare il contagio a zero - dice Conte - ma tenerla sotto controllo".

La notizia nei nostri Tg di questa domenica 25 ottobre, visibili in diretta anche sulla nostra LIVE TV

Condividi questo articolo

Pubblicità