Scuola: Toscana, 2,5 milioni per connettività Internet

FIRENZE - "La scuola ce lo insegna, ormai quello alla connettività è diventato un diritto costituzionale, quindi l'obiettivo della Regione in questi cinque anni sarà quello di sviluppare al massimo la connettività". Lo ha affermato Eugenio Giani, presidente della Regione Toscana, annunciando lo stanziamento di 2 milioni di euro per migliorare la connettività degli istituti scolastici, e di 500.000 euro per favorire la connettività degli studenti.
"Si tratta di un primo passo perché per noi sarà questo il pungolo per i prossimi cinque anni, far sì che tutta la Toscana sia connessa e ben connessa alla rete Internet", ha aggiunto Giani in conferenza stampa, sottolineando che "con la didattica a distanza i nostri studenti hanno la necessità di essere garantiti quanto al loro diritto di accesso alla didattica".
Per Alessandra Nardini, assessora regionale all'istruzione, l'intervento della Regione "ha proprio l'obiettivo di superare le criticità e disparità territoriali che ancora permangono; questo è un investimento per scuole più moderne che sarà un ulteriore valore aggiunto per tutto il sistema scolastico regionale che resterà anche dopo la pandemia. Non vogliamo lasciare indietro nessuna studentessa e nessuno studente: quello alla connettività fa parte del diritto allo studio".

Servizi di cronaca nel corso dei nostri notiziari (14.30 e 20.30) visibili in diretta anche sulla Web TV.

Condividi questo articolo

Pubblicità