Incrocio ambiguo, nuovo incidente, 1 ferito

LIVORNO- Incrocio stradale tra i più complessi quello tra Via Mameli e Via Marradi che ancora una volta ha registrato un incidente nel quale una persona è rimasta ferita in modo serio.

Il sinistro si è verificato intorno alle ore 9 di questa mattina e a rimanere coinvolti due mezzi, un auto e duna motocicletta in modo diretto, anche un paio di scooter coinvolti nel sinistro, posteggiati a poca distanza dall’incrocio hanno subito danni di varia importanza a causa dell’impatto.

Secondo una prima ricostruzione della dinamica, il titolare dell’autovettura proveniva da Via Mameli, lato mare ed era diretto in centro.

Per lui nessun danno personale ma l’auto ha subito danni notevoli.

incrocio con incidente

L’altra persona coinvolta, quella rimasta ferita in modo serio e soccorsa dai volontari della SVS di Via S.Giovanni, era alla guida del motociclo che proveniva dalla parte di Via Mameli lato monte, anche lui, passato l’incrocio, era diretto nel centro cittadino.

In pratica la dinamica dell’utilizzo di questo incrocio si basa sulla possibilità di impegnarlo con la presenza di un impianto semaforico che al segnale di luce verde, consente diversi sviluppi di manovra.

L’utenza che è impegnata lungo via Mameli può dirigersi in centro o proseguire in linea retta. Qui si crea il primo problema dato dal fatto che se vi sono mezzi che proseguono in linea retta la loro tratta, si ritrovano con gli altri mezzi che invece convergono sia da sud che da nord andando ad intrecciarsi tra loro per prendere l’unica via che porta appunto al centro cittadino.

Ovviamente c’e’ il dettame del Codice della Strada che da la priorità per chi proviene da destra ma non è di immediata applicazione quando i mezzi si intersecano tra loro.

Incrocio con incidente

Inoltre, al medesimo incrocio la luce verde consente il traffico pedonale lungo le strisce che dispongono l’attraversamento dell’asse stradale e in questo caso non manca di vedere pedoni che si insinuano tra i mezzi che hanno diritto di passaggio ma che, oltre a sciogliere il nodo sulla questione dell’amalgama tra i mezzi che hanno la stessa direttrice di marcia, devono stare attenti agli stessi pedoni che impegnano l’incrocio con l’intenzione di raggiungere la direzione opposta.

In pratica un incrocio che richiede attenzione e anche pazienza perché essendo un nodo principale di accesso al centro cittadino, vede registrare un traffico veicolare particolarmente intenso.

Ne parliamo nei nostri notiziari che possono essere seguiti in contemporanea su cellulare e smartphone con la diretta di live tv.

Condividi questo articolo

Pubblicità