Droga: dosi stupefacente sotto mascherina, 2 arresti

LIVORNO - Dosi di stupefacente anche sotto la mascherina, due giovani arrestati dalla guardia di finanza a Livorno. In carcere sono finiti un ventenne e un ventiduenne, entrambi di origine tunisina: in totale le fiamme gialle hanno sequestrato loro 55 grammi di hashish e 9 grammi di cocaina purissima, già suddivisa in piccole parti e pronta per lo spaccio, unitamente a 800 euro in contanti, rinvenuti nel corso di una perquisizione nella loro abitazione. Proprio il via vai nel loro appartamento, in uno stabile a Livorno, ha fatto scattare la segnalazione alla Gdf. Al momento del controllo uno dei giovani sarebbe rimasto in silenzio davanti ai finanzieri che si sono così insospettiti scoprendo poi che aveva, nascoste all'interno della mascherina chirurgica di protezione, palline di hashish già confezionate con l'involucro di cellophane e pronte per la vendita. Perquisita l'abitazione, sono stati sequestrati i 55 grammi di hashish e i 9 grammi di cocaina purissima, oltre ai soldi.

Servizi di cronaca nel corso dei nostri notiziari (14.30 e 20.30) visibili in diretta anche sulla Web TV.

Condividi questo articolo

Pubblicità