Carrarese-Livorno 4-2. Sprofondano gli amaranto

CARRRARA - Finisce 4-2 il derby toscano tra Carrarese e Livorno. Da  una parte la squadra di Silvio Baldini ridossa all'osso tra le varie assenze per Covid  a cui si aggiungono quelle per infortunio (pensare che l'ex capitano amaranto Andrea Luci è stato costretto a giocare nei tre dietro). Dall'altra il Livorno, una squadra alla disperata ricerca di punti per sperare almeno nei playout. Di fatto si tratta di un'altra occasione fallita per la squadra di Amelia ultimissima in classifica, con l'incubo della retrocessione diretta ad un passo. Gli amaranto non sono riusciti a sfruttare le mancanze di una Carrarese in difficoltà per tutte le assenze. Pronti, via e succede di tutto allo stadio dei Marmi, un botta e risposta continuo con errori difensivi da entrambe le parte e va detto, anche qualche buono spunto. Un buon Livorno nel primo tempo, meglio la Carrarese nella ripresa. Poco sangue freddo e tanti, troppi, lanci lunghi da parte del Livorno con lo scorrere dei minuti. Una volta subito il 3-2 la squadra di Amelia non ha mai dato la sensazione di poter recuperare.  Il tecnico amaranto che ha potuto schierare l'unica coppia di attaccanti da provare a tenere in campo fino alla fine della stagione, quella composta da Dubickas e Braken, l'ultima sua presenza risale allo scorso 23 gennaio contro l'Albinoleffe, match nel quale si infortunò. E proprio quella partita dello scorso gennaio fu l'ultima vittoria del Livorno, da lì il buio più totale. Notte fonda in casa amaranto. Tre punti fondamentali per la Carrarese a maggior ragione per come sono arrivati; la squadra di Baldini torna alla vittoria dopo quattro giornate. Quinta sconfitta consecutiva per il Livorno.

Il servizio con gli highlights di Carrarese-Livorno nel corso dei nostri notiziari (14.30 e 20.30) visibili in diretta anche sulla Web TV.

Condividi questo articolo

Pubblicità