Pontedera-Livorno: al Mannucci finisce 1-1

PONTEDERA - Finisce in parità (1-1) il derby toscano tra Pontedera e Livorno, due squadre con obiettivi completamente opposti. La squadra di Maraia è in piena zona playoff (adesso a 48 punti) mentre resta ultimissimo il Livorno di Marco Amelia con soltanto 21 punti e saranno ancora meno quando arriverà la penalizzazione per il ritardo nel pagamento degli stipendi dei mesi scorsi. Una partita giocata sottotono da entrambe le parti soprattutto nel primo tempo. Un Pontedera apparso poco brillante e non propositivo contro un Livorno spento, quasi rassegnato al proprio destino. La partita ha cambiato ritmo soprattutto nell'ultima mezz'ora nella quale gli amaranto avrebbero potuto anche vincere. A sei partite al termine della regular season, in questa condizione disastrosa di classifica, è inaccettabile affrontare le partite con l'atteggiamento di chi ha paura, di chi teme il confronto. Così la squadra amaranto è scesa al Mannucci, è fondamentale cambiare immediatamente passo per provare almeno ad evitare l'ultima posizione in classifica (la gara è solo e soltanto con la Lucchese) per rientrare nei playout. E certi svarioni gravi, come quello di Blondett devono essere assolutamente evitati. Serve più grinta, fame e concentrazione. Un pareggio dopo due vittorie per il Pontedera che sta dimostrando di avere qualche problema in più ad affrontare le piccole del campionato (l'ultima sconfitta della squadra di Maraia risale a quattro giornate fa contro la Lucchese) e per di più lo scoglio maggiore del Pontedera sono proprio i derby (appena 7 punti conquistati in 10 sfide tra i confini della Toscana). Per fortuna che questo contro il Livorno  è stato l'ultimo di una stagione comunque assolutamente positiva targata Pontedera.

Il servizio con gli highlights di Pontedera-Livorno nel corso dei nostri notiziari (14.30 e 20.30) visibili in diretta anche sulla Web TV.

Condividi questo articolo

Pubblicità