Trasporto pubblico, confermato lo sciopero

Confermato lo sciopero del trasporto pubblico locale. I sindacati non cambiano programma e mantengtono dunque lo sciopero per  oggi, venerdì 26 marzo. Interesserà tutti i lavoratori del settore. Lo scrivono in una nota congiunta queste sigle:  Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uil trasporti, Faisa-Cisal, Ugl-Fna tutti i lavoratori.

Spiegano che "nonostante il contratto collettivo di lavoro sia scaduto nel 2017, le associazioni datoriali continuano a praticare tattiche dilatorie". Inoltre rilevano che "a nulla sono serviti i tentativi messi in campo dal sindacato per scongiurare lo sciopero".

I lavoratori devono garantire naturalmente le fasce previste dalla normativa. Nelle province di Livorno e Pisa saranno garantiti gli autobus dalle 6.30 alle 9.30 del mattino e dalle 12 alle 15.

Per i dettagli sulle modalità dello sciopero, oltre ai nostri notiziari anche in streaming, ecco alcuni link utili.

Regione Toscana

Ctt Nord

Autolinee Toscana

Confermato lo sciopero, in Toscana coinvolti 5500 lavoratori

Condividi questo articolo

Pubblicità