La protesta dei tifosi del Livorno calcio

Si scatena ancora la protesta dei tifosi del Livorno. Alcune decine di persone hanno manifestato questo sabato mattina davanti al terminal di Spinelli,nella zona portuale. Alla base dell’iniziativa naturalmente c’è la profonda incertezza sul futuro societario della società amaranto. Non bastano le ultime rassicurazioni sulla possibilità di un accordo con un nuovo investitore, troppe in questi mesi le trattative fallite. E la squadra è precipitata intanto in serie D.

Il comunicato che spiega la protesta

Nel comunicato la Curva Nord, che ha promosso l’iniziativa, scrive: «Come tifoseria riprendiamo il percorso di protesta da dove lo avevamo lasciato». «Siamo stufi di questa ennesima telenovela, una inutile farsa che serve solamente a gettare fumo negli occhi alle persone per arrivare indenni al 23 giugno». Il 23 giugno, lo ricordiamo, è il giorno dell’assemblea dei soci che dovrà approvare il bilancio e deliberare l’aumento di capitale.

La protesta dei tifosi del Livorno – dicono i suoi promotori - non è assolutamente rivolta ai lavoratori del terminal, ma contro la famiglia Spinelli. Finché rimarranno a Livorno, avranno sempre contro tutta la tifoseria. un servizio è nei nostri telegiornali della sera.

Condividi questo articolo

Pubblicità