Operazioni peritali dopo crollo del tetto nell’asilo di via Michon

LIVORNO - Sono ancora in corso operazioni di natura peritale operate dal personale dei Vigili del Fuoco presso l’asilo privato l’Isola che non c’è in via Michon a Livorno dove si è verificato il crollo della terrazza sopra la struttura nel maggio scorso. L'asilo poteva ospitare fino a  49 bambini da 3 mesi fino a 3 anni

 

Una tragedia sfiorata. La maggior parte dei bambini erano già tutti usciti, e nel momento del crollo ne erano rimasti ancora pochi. Le maestre presenti hanno sentito uno strano scricchiolio provenire dal tetto, decidendo così di far uscire i bambini rimasti da un’altra porta anziché dall’uscita principale.

Pochi attimi dopo il crollo totale del tetto alle loro spalle proprio mentre stavano uscendo. Subito intervenuti i soccorsi  che fortunatamente non sono stati necessari,  bambini e  insegnanti sono rimasti illesi.  Da li la struttura è stata posta sotto sequestro e la procura ha aperto un fascicolo. Gli accertamenti sono tuttora in corso da parte dei periti sia da parte del tribunale che quelli delle parti, che hanno bisogno dell’intervento dei vigili del fuoco che sul posto portano avanti le cosiddette operazioni di natura peritale, come i prelievi di campione che verranno analizzati e valutati, per cercare di dare delle risposte a quella che poteva veramente tramutarsi in una vera e propria tragedia.

Condividi questo articolo

Pubblicità