Centenario del Pci, il ministro Orlando a Livorno

LIVONO - L'evento conclusivo delle celebrazioni per il centenario del Pci si è svolto al Teatro Goldoni, proprio dove ebbe inizio la "scissione bordighiana". Il momento saliente dell'iniziativa è stato la presentazione del libro fotografico "In movimento e in posa. Album dei comunisti Italiani" a cui ha partecipato anche il ministro del lavoro Andrea Orlando.

Orlando

E proprio il lavoro è stato al centro della mattinata. Mentre all'interno del Goldoni si celebrava il partito dei lavoratori fuori dal teatro una rappresentanza sindacale ha manifestato per chiedere risposte al Governo.

Orlando

Orlando si è pertanto espresso in merito alle questioni dell'acciaieria di Piombino e della ex Gkn di Campi Bisenzio. "La vicenda della Gkn dimostra che il tempo è importante.  - afferma il ministro - Quella situazione si sta chiudendo positivamente perchè abbiamo preso tempo rispetto alla  scelta dell'impresa di chiudere. La legge sulle delocalizzazioni non è la soluzione ma dà tempo, ed è importante perchè consente di aprire un'interlocuzione." Poi, prosegue Orlando "Bisogna incidere su altri fronti: il "dumping" salariale di altri Paesi, lo sviluppo di una politica industriale europea e una legislazione omogenea sul lavoro a livello europeo".

Un servizio dedicato in onda anche nei nostri telegiornali, sempre visibili online sulla Live-Tv di Telegranducato.

 

Condividi questo articolo

Pubblicità