Transizione energetica sostenibilità, confronto in Confindustria

LIVORNO - Sostenibilità e transizione energetica, sono stati questi i temi affrontati nel confronto organizzato da Confindustria Livorno - Massa Carrara. In seguito al caro energia e caro carburanti, situazione poi aggravato dalla guerra in Ucraina, la transizione energetica appare come una verà necessità, anche per le imprese.

transizione energetica

"Nel lungo periodo occorre accrescere l'indipendenza energetica - afferma il direttore Umberto Paoletti - aumentando la quota di energia prodotta da fonti rinnovabili e la bionergia."

Nel suo intervvento il professore Cesare Stefanini, preside della classe di scienza sperimentali alla Scuola Sant'Anna, ha evidenziato il ruolo degli investimenti pubblici.

"Lo stanziamento più elevato nel Pnrr è destinato proprio alla Missione 2 che riguarda la transizione ecologica e la mobilità sostenibile. All'interno di questa Missione, la componente dedicata all'energia rinnovabile, idrogeno e mobilità sostenibile vede uno stanziamento di oltre 23 miliardi di euro. Di questi, 3,9 miliardi sono per la filiera dell'idrogeno, considerato una delle soluzioni più concrete per la decarbonizzazione"

Un servizio dedicato all'interno dei nostri telegiornali, visibili in diretta anche online.

 

Condividi questo articolo

Pubblicità